Tarvisio è uno dei più importanti poli sciistici e località montana del Friuli Venezia Giulia. Crocevia di lingue e culture dove si incontrano Italia, Slovenia e Austria, la località offre mille opportunità per una vacanza attiva all’aria aperta. Da non perdere una visita al Monte Lussari: un luogo da fiaba!

Vivere la montagna a 360 gradi
Respirare a pieni polmoni l’area tersa, ammirare paesaggi senza fine. Con gli sci ai piedi, lungo discese mozzafiato o piste da fondo immerse in boschi magici. O con le ciaspe, per assaporare il fascino slow di panorami fuori dal tempo.
Quando è il verde a riempire gli occhi, invece, puoi scegliere tra numerosissimi sentieri in cui fare trekking (da non perdere le suggestive escursioni guidate nel Tarvisiano), andare a cavallo o in mountain bike. Per sbucare in ampie radure che ospitano rifugi e malghe.

Sulle tracce di Julius Kugy
Un anfiteatro di vette gioia di scalatori e alpinisti, come Nives Meroi, che si allena proprio nel Tarvisiano. Vette maestose, rimaste inesplorate fino agli inizi del Novecento, quando Julius Kugy le affrontò per la prima volta. Nell’aria, di questo mitico alpinista, che era anche botanico, musicista e scrittore, puoi coglierne lo spirito. Se fai propria la sua lezione: vivere fino in fondo la montagna, godendosi la contemplazione, la sosta e il riposo. Perché la conquista delle cime non sia l’unico fine.

Paradisi naturali
Quassù, la natura è sempre stata libera di esprimersi al meglio. E lo ha fatto agghindandosi di perle. Come quelle due, blu, dei Laghi di fusine Specchio di corone di creste e alte conifere. E pure di uccelli migratori, cervi e caprioli. Il Parco Naturale delle Prealpi Giulie poi, è una vera miniera di preziosità ambientali, da scoprire anche attraverso originali escursioni.

Sportivi di natura
Il Tarvisiano offre a chi ama praticare attività all’aria aperta un ricchissimo ventaglio di proposte. Tra nordic walking e dog trekking, rafting e hydrospeed (discese dei torrenti in canoa o in gommone), golf e parapendiosnowboard e sleddog.
A Pontebba, poi, c’è un modernissimo palaghiaccio, dove sfrecciare con i pattini o osservare i campioni dell’hockey.
E nel parco avventura sulla Nevea farai tarzaning tra piattaforme sugli alberi, passerelle, funi e ponti tibetani. In tutta sicurezza.

Mistico d’alta quota
Un luogo magico, con un borgo incantato e un santuario raggiunto da pellegrini italiani, slavi e tedeschi. È il suggestivo Monte Lussari, a poca distanza da Tarvisio. Da quassù parte la Pista Di Prampero, una delle discese più emozionanti della regione.

Tradizioni incise
Dai Krampus, terribili diavoli che a suon di grida e campanacci annunciano per le strade del Tarvisiano, il 5 dicembre, l’arrivo di San Nicolò, al Carnevale resiano e al Museo dell’arrotino, due interessanti aspetti di un luogo particolarissimo, la Val Resia dove si parla una lingua protoslava che non s’ode altrove. Un mondo di tradizioni tutte da scoprire.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui per visualizzare la privacy policy.